Nuova modalità operativa per la richiesta di proroga

Gio, 13/02/2020

La piattaforma informatica FPF per la presentazione e il monitoraggio dei piani formativi Conto Formazione si è arricchita di una nuova modalità operativa per la gestione della richiesta di “proroga” delle attività di monitoraggio, sempre più veloce ed efficiente.

Sulla base di quanto previsto dalla Guida alla gestione e rendicontazione dei Piani Formativi Aziendali, i controlli di coerenza automatici per l’ammissibilità della richiesta di proroga vengono effettuati in tempo reale dalla piattaforma informatica e, al superamento di tali controlli, la proroga viene processata e concessa.

L’interfaccia non è stata modificata, la funzionalità di proroga resta, infatti, disponibile attraverso il link “Richiesta Proroga” in fondo alla pagina di Stato, a partire da 30 giorni prima della “data di conclusione delle attività” fino alla durata massima del piano, corrispondente alla data di chiusura dei monitoraggi, solo ed esclusivamente per i piani con l’attività di Monitoraggio Procedurale aperta. L’istanza di proroga dovrà essere sempre adeguatamente motivata nel campo di compilazione previsto nell’ambito della funzionalità informatica.

Resta invariata la modalità di richiesta di proroga per completare esclusivamente l’attività di rendicontazione, che deve essere formulata soltanto dopo la validazione del Monitoraggio Procedurale da parte di Fondimpresa, mediante motivata comunicazione sottoscritta dal legale rappresentante dell’azienda, ed inviata compilando l’apposito form tramite sistema di ticket disponibile nella sezione Contatti del sito di Fondimpresa al seguente link: https://assistenza.fondimpresa.it/assistenza/.

Sono disponibili nella sezione Download dell'Area riservata le quick reference con i dettagli della nuova funzionalità che sarà in uso a partire dal 12 febbraio 2020.