Determina 17.01.2022 - Provvedimenti in relazione all’emergenza COVID-19

 

Provvedimenti in relazione all’emergenza COVID-19_Ulteriore proroga conversione Teleformazione

Viste e considerate:

•    le note vicende relative alla diffusione del Coronavirus e i conseguenti provvedimenti per fronteggiare l’emergenza adottati dalle autorità competenti nonché l’attuale situazione sanitaria;

•    le precedenti determine del Direttore Generale in data 5, 12 marzo, 15 aprile, 8 giugno, 5 novembre 2020, 13 gennaio 2021, 1, 26 febbraio 2021 e 3 marzo 2021 e le deliberazioni del Consiglio di Amministrazione in data 4, 25, 31 marzo, 14 ottobre, 11 novembre 2020, 10 dicembre 2020, del 20 gennaio 2021, del 11 febbraio 2021, del 24 marzo 2021, del 16 giugno 2021, del 29 settembre 2021, del 27 ottobre 2021 e del 24 novembre 2021 con le quali, allo scopo di assicurare e favorire il conseguimento degli obiettivi formativi degli interventi presentati/finanziati e tutelare i destinatari degli stessi per il periodo necessario al rispetto delle norme in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, si è disposta, tra l’atro:

- la possibilità di convertire fino al 31 marzo 2022, per i piani presentati e/o finanziati entro il 31 dicembre 2021, le attività formative previste, nel rispetto delle disposizioni delle Linee Guida, in modalità di aula frontale, di coaching e di action learning in modalità videoconferenza; la possibilità di convertire le attività formative previste in modalità affiancamento nella modalità training on the job (delibera CdA del 29 settembre 2021);

•    nelle more dell’intervento di manutenzione evolutiva sulla piattaforma informatica FPF nell’ambito del per l’utilizzo dell’”aula virtuale/in teleformazione” ovvero della modalità di formazione a distanza sincrona, con alcune semplificazioni sostenibili, tra le modalità possibili di erogazione della formazione d’aula in via ordinaria e non più straordinaria Sentito il Consiglio di Amministrazione del Fondo



Il Direttore Generale, sentito il Consiglio di Amministrazione del Fondo, ha determinato in via straordinaria

 

al fine di mantenere comunque un utile strumento che assicuri e favorisca il conseguimento degli obiettivi formativi degli interventi presentati/finanziati tutelando al contempo i destinatari degli stessi, la proroga della possibilità di convertire fino al 30 giugno 2022, per i piani presentati e/o finanziati entro il 31 marzo 2022, le attività formative previste, nel rispetto delle disposizioni delle Linee Guida, in modalità di aula frontale, di coaching e di action learning in modalità videoconferenza Si evidenzia che le azioni formative, in tutto o in parte, convertite in Teleformazione potranno concludersi in tale modalità anche nel periodo successivo al 30 giugno 2022 e comunque nell’ambito della durata massima del piano prevista, purché l’attività sia stata progettata ed inserita in piattaforma entro la data del 30 giugno 2022 per il ricorso alla modalità Teleformazione ed alle relative disposizioni applicative si rimanda integralmente a quanto già stabilito con le delibere del Consiglio di Amministrazione, le determine del Direttore Generale ed ai chiarimenti pubblicati sul sito del Fondo.