IL FONDO INTERPROFESSIONALE PER LA FORMAZIONE
     CONTINUA PIU' VICINO ALLA TUA IMPRESA
Link a documento o URL esterno
thumbnail

06. A che tipologia di lavoratori sono destinate le attività finanziate da Fondimpresa?
Impiegati, operai e quadri, dipendenti di aziende aderenti a Fondimpresa, per i quali sussista l’obbligo del contributo integrativo di cui all’art. 25 della legge n. 845/1978 (cosiddetto 0,30%).
A essi vengono assimilati i lavoratori “stagionali” che vengono impiegati ciclicamente con contratto a termine per fare fronte a ricorrenti incrementi della domanda produttiva e i lavoratori posti in cassa integrazione guadagni. 


07. Quale limite minimo deve essere osservato per la presentazione dei piani formativi a valere sulle risorse del Conto Formazione? 
Il CdA di Fondimpresa dell'8 luglio 2008 ha stabilito che la soglia minima di finanziamento dei piani formativi presentati sulle risorse del “conto formazione” è di 4.000 euro, per un valore complessivo di piano, comprensivo della quota a carico dell’impresa, almeno pari ad euro 6.000.
Per i piani formativi aziendali/interaziendali (anche multiregionali) presentati a decorrere dal 3 settembre 2012 "La Guida alla gestione e rendicontazione dei piani formativi  Conto Formazione - aggiornata al 7 agosto 2012 - porta la soglia minima di finanziamento a 3.000 euro, per un valore complessivo di piano, comprensivo della quota a carico dell'impresa, almeno pari ad euro4.500.                                                                                                             
Per i piani che prevedono l’utilizzo esclusivo del voucher formativo, il valore minimo di finanziamento da parte di Fondimpresa resta pari ad almeno 800 euro, per un costo totale di piano, comprensivo della quota a carico dell’impresa, non inferiore a 1.200 euro.
Tutti gli ulteriori aspetti gestionali sono disponibili nella Guida


08. Per il Conto Formazione si applica la normativa sugli Aiuti di Stato? 
Il Conto Formazione è alimentato esclusivamente da contributi versati dall’azienda aderente che ne è titolare. Pertanto al Conto Formazione non si applica la normativa sugli Aiuti di Stato. 



Pag 1<          Pag 3<           Pag 5>