IL FONDO INTERPROFESSIONALE PER LA FORMAZIONE
     CONTINUA PIU' VICINO ALLA TUA IMPRESA
Link a documento o URL esterno
thumbnail
Utilizzo delle risorse nel preventivo finanziario: Conto Formazione e Contributo aggiuntivo (Conto di Sistema)

Con l'Avviso 3/2009 Fondimpresa prevede la concessione nell'ambito del piano formativo di un finanziamento di importo limitato, fino ad un massimo di 500.000,00 euro, al netto dei contributi "de minimis" ricevuti a partire dal 1° gennaio 2008 e di eventuali aiuti, compresi quelli su altri Piani finanziati da Fondimpresa sull'Avviso, ricevuti ai sensi dell'art. 3 del DPCM 3-06-09, e aggiuntivo rispetto alle disponibilità presenti sul "conto formazione" dell'impresa proponente. Le imprese aderenti che richiedono tale finanziamento devono cofinanziare il 50% del costo complessivo del Piano con le risorse del proprio "conto formazione", nel limite delle disponibilità esistenti su tale conto per tutte le proprie matricole INPS aderenti.

Nel caso in cui le risorse disponibili sul "conto formazione", in relazione a tutte le posizioni contributive INPS per cui l'impresa ha effettuato l'adesione al Fondo, siano inferiori al 50% del costo totale del Piano, le disponibilità presenti sul conto per tutte le matricole INPS aderenti vanno interamente destinate al Piano e il finanziamento aggiuntivo del "conto di sistema" viene determinato, nel limite del suo massimale, nella misura corrispondente alla differenza tra il costo totale del Piano e l'intera disponibilità del "conto formazione" dell'azienda proponente.

Le risorse del "conto formazione" da impegnare a preventivo per il Piano formativo sono costituite esclusivamente dagli importi effettivamente disponibili in relazione a tutte le posizioni contributive INPS per cui l'impresa ha aderito a Fondimpresa, senza considerare i versamenti maturandi, riportati nella voce "Maturando Residuo" del Conto Aziendale.

(21 maggio 2010)