IL FONDO INTERPROFESSIONALE PER LA FORMAZIONE
     CONTINUA PIU' VICINO ALLA TUA IMPRESA
Link a documento o URL esterno
thumbnail
Si conferma quanto stabilito dall'articolo 13 dell'Avviso n. 4/2014 ed in particolare che il soggetto proponente, singolarmente o in raggruppamento, può presentare a Fondimpresa nei limiti delle scadenze previste una sola domanda di finanziamento per ciascuno dei seguenti Ambiti:
  • singola regione o provincia autonoma di cui all'Ambito I della Tabella n. 5 dell'art. 9, nella quale il finanziamento richiesto deve rispettare il limite minimo e massimo per essa previsto nella predetta Tabella n. 5 dell'articolo 9.
  • Ambito Settoriale, di reti e filiere produttive (Ambito II della Tabella n. 5 dell'art. 9);.
  • Ambito ad Iniziativa Aziendale (Ambito III della Tabella n. 5 dell'art. 9).
Sempre nell'articolo 13 si specifica che i Piani presentati in eccedenza rispetto ai limiti consentiti dall'articolo 9 e dal presente articolo sono esclusi dalla procedura. Si tiene conto, a tal fine, dell'ordine di presentazione dei Piani quale risultante dal protocollo di Fondimpresa.

Ne consegue che il soggetto proponente che abbia presentato, singolarmente o in raggruppamento, una domanda di finanziamento che è stata ammessa alla valutazione, indipendentemente dall'esito di tale procedimento (idoneità o non idoneità al finanziamento), non può presentare, singolarmente o in raggruppamento, ulteriori domande di finanziamento per il medesimo Ambito.

10 marzo 2015