IL FONDO INTERPROFESSIONALE PER LA FORMAZIONE
     CONTINUA PIU' VICINO ALLA TUA IMPRESA
Link a documento o URL esterno
thumbnail
Un nuovo prodotto, nuovi mercati, fatturato in prospettive di crescita. Grazie a un progetto di innovazione e alla formazione che lo ha introdotto in azienda. È questa la storia di successo di Rinaldi group, una azienda salernitana che da cinquanta anni opera nel settore dei materassi, che decide di realizzare "DNA - Dynamic Natural Absorption", un piano formativo finanziato da Fondimpresa.

Scopo del progetto: studiare ed usare nuovi materiali ergonomici e ottimizzare il processo produttivo in termini di efficacia ed efficienza, avvalendosi della collaborazione di docenti e ricercatori delle Università di Salerno e Napoli.

In totale sono stati formati 33 lavoratori (oltre la metà del personale attualmente impiegato dall'azienda) per la produzione di un nuovo materasso e sono state erogate 750 ore suddivise in 17 azioni.

Un percorso lungo un anno e più che permette oggi alla Rinaldi group di essere più forte nella competizione internazionale. Si pensa che dall'attuale fatturato di circa 10 milioni (cresciuto al ritmo del 10% negli ultimi anni) si potrà passare a 13 entro i prossimi tre anni. Con un incremento di una decina di dipendenti rispetto agli attuali 42.

Il piano formativo "DNA - Dynamic Natural Absorption" è stato realizzato nell'ambito dell'Avviso 3/2011 – Innovazione tecnologica volto a promuovere l'innovazione tecnologica di prodotto e di processo nelle piccole medie imprese manifatturiere, uno tra i molti strumenti messi a disposizione da Fondimpresa per aiutare le aziende nei loro progetti di sviluppo, crescita competitiva e riqualificazione del capitale umano.

Vedi anche  "Rinaldi group cresce oltreconfine grazie al ‹‹Dna›› dei Materassi"