IL FONDO INTERPROFESSIONALE PER LA FORMAZIONE
     CONTINUA PIU' VICINO ALLA TUA IMPRESA

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Per velocizzare e razionalizzare le procedure di accesso ai finanziamenti e garantire una sempre maggiore qualificazione delle attività formative sono stati istituiti, dal marzo 2015, il Regolamento di qualificazione dei soggetti proponenti dei piani formativi per gli Avvisi del Conto di Sistema e il Regolamento per la qualificazione dei cataloghi formativi per gli Avvisi con contributo aggiuntivo al Conto Formazione.
Il Regolamento per la qualificazione dei cataloghi formativi si applica negli Avvisi con contributo aggiuntivo al Conto Formazione, a partire dall'Avviso 2/2015: i piani aziendali con utilizzo esclusivo di voucher formativi saranno finanziati solo se i corsi previsti sono presenti nei cataloghi qualificati.

I soggetti che erogano formazione a catalogo, anche non iscritti a Fondimpresa, interessati a rendere disponibile la loro offerta formativa alle aziende aderenti che beneficiano dei contributi aggiuntivi dovranno presentare domanda di qualificazione dei loro cataloghi.

L'utilizzo dei cataloghi qualificati non è obbligatorio nei piani con voucher finanziati esclusivamente con il Conto Formazione aziendale.

Tutte le domande di qualificazione (art. 7 del Regolamento), ivi comprese le domande di aggiornamento o modificazione del catalogo formativo già qualificato, dovranno essere inoltrate all'indirizzo pec qualificazionecataloghiformativi@fondimpresapec.fondimpresa.it; a tale indirizzo pec inoltre dovranno essere segnalate le variazioni di cui all'art. 10 Reg. relative alla qualificazione. 

Eventuali quesiti devono essere inviati all'indirizzo e-mail dedicato: qualificazionecataloghiformativi@fondimpresa.it


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Con il Regolamento di qualificazione dei soggetti proponenti, istituito nel marzo 2015 e riguardante i soggetti che presentano piani negli Avvisi del Conto di Sistema (aziende escluse), è stato costituito un Elenco dei Soggetti Proponenti, che sostituisce la procedura di qualificazione prima effettuata per ciascun Avviso.
Essere iscritti a tale Elenco è per gli enti condizione indispensabile per la partecipazione agli Avvisi del Conto di Sistema, dal maggio 2015.
In questa pagina (menu a sinistra), oltre al Regolamento e agli Allegati, l'elenco dei soggetti accreditati.
L'Elenco dei Soggetti Proponenti qualificati sarà aggiornato ai sensi dell'art. 11.2 del Regolamento con le domande, presentate nei termini, oggetto di integrazione ritenute idonee in seguito all'esame delle predette integrazioni.


Per velocizzare e razionalizzare le procedure di accesso ai finanziamenti e garantire una sempre maggiore qualificazione delle attività formative sono stati istituiti, dal marzo 2015, il Regolamento di qualificazione dei soggetti proponenti (agg. 08.02.2018) dei piani formativi per gli Avvisi del Conto di Sistema e il Regolamento per la qualificazione dei cataloghi formativi per gli Avvisi con contributo aggiuntivo al Conto Formazione.

Fondimpresa ha pubblicato in data 27 aprile 2018 il Nuovo Regolamento di qualificazione dei Soggetti Proponenti (agg. 04.01.2019) del Conto Sistema che sostituisce il precedente Regolamento istituito nel marzo 2015 (vd. Comunicazione cessazione effetti).

Il Regolamento di qualificazione dei soggetti proponenti riguarda i soggetti che presentano piani negli Avvisi del Conto di Sistema (aziende escluse) ed è finalizzato a costituire un Elenco dei Soggetti Proponenti, che sostituisce la procedura di qualificazione prima effettuata per ciascun Avviso.

Essere iscritti a tale Elenco 
sarà per gli enti condizione indispensabile per la partecipazione ai prossimi Avvisi del Conto di Sistema.

Nella pagina Avvisi del Conto di Sistema tutti i documenti e le informazioni.

Il Regolamento per la qualificazione dei Cataloghi formativi si applica negli Avvisi con contributo aggiuntivo al Conto Formazione, a partire dall'Avviso 2/2015: i piani aziendali con utilizzo esclusivo di voucher formativi saranno finanziati solo se i corsi previsti sono presenti nei cataloghi qualificati.

I soggetti che erogano formazione a catalogo, anche non iscritti a Fondimpresa, interessati a rendere disponibile la loro offerta formativa alle aziende aderenti che beneficiano dei contributi aggiuntivi dovranno presentare domanda di qualificazione dei loro cataloghi.

L'utilizzo dei cataloghi qualificati non è obbligatorio nei piani con voucher finanziati esclusivamente con il Conto Formazione aziendale.

Nella pagina degli Avvisi con Contributo aggiuntivo (e in quelle negli Avvisi che lo richiedono) tutti i documenti e le informazioni.

Eventuali quesiti devono essere inviati ai seguenti indirizzi e-mail dedicati: 
• per QUALIFICAZIONE DEI SOGGETTI PROPONENTI - indirizzo qualificazione@fondimpresa.it
• per QUALIFICAZIONE DEI CATALOGHI FORMATIVI - indirizzo qualificazionecataloghiformativi@fondimpresa.it

E' consigliabile consultare periodicamente le pagine dedicate, che verranno aggiornate periodicamente.

Sottocategorie

Tutte le aziende aderenti a Fondimpresa possono utilizzare i finanziamenti per la formazione attraverso tre canali:

Il Conto di Sistema 

Il Conto Formazione
 
Gli Avvisi con contributo aggiuntivo

Scegliendo di aderire a Fondimpresa, ogni azienda dispone direttamente del 70% dei contributi versati, tramite il Conto Formazione, e può partecipare agli Avvisi del Conto di Sistema, che stanziano risorse provenienti dal restante 26% degli stessi contributi.
Dal 1° gennaio 2015 le imprese possono scegliere di destinare al proprio Conto Formazione l'80% dei contributi versati. Questa opzione, revocabile in ogni momento, può essere eseguita tramite il sistema informatico FPF.

Le aziende possono usufruire di ogni canale di finanziamento, anche contemporaneamente, per più iniziative di formazione.
Per far parte del mondo Fondimpresa e avere le risorse economiche necessarie per aggiornare o riqualificare i lavoratori basta seguire un percorso in tre tappe. Passaggi semplici ma indispensabili per essere nelle condizioni di piena operatività.
Aderire, registrarsi, presentare un piano.

Aderire vuol dire comunicare all'Inps la propria iscrizione al Fondo e far iniziare il trasferimento delle risorse.

Registrarsi
 vuol dire mettersi nelle condizioni di operare attivamente, richiedendo login e password personalizzate per ogni azienda, che consentono di accedere al sistema. E' la condizione indispensabile per presentare i piani formativi.

Presentare un piano
: può farlo direttamente l'azienda o può farlo un soggetto delegato. 

Nelle rispettive sezioni le informazioni di approfondimento.