IL FONDO INTERPROFESSIONALE PER LA FORMAZIONE
     CONTINUA PIU' VICINO ALLA TUA IMPRESA
Link a documento o URL esterno
thumbnail
 Dibattito alla presentazione del libro "Dal Fondo in poi. Storie di rinascita in tempo di crisi"

La formazione bilaterale offre soluzioni efficaci sia per lo sviluppo che per la crisi. Le iniziative per lavoratori in cig e in mobilità finanziate da Fondimpresa hanno dimostrato come l'azione delle parti sociali nel territorio, dal rilevamento dei fabbisogni all'accompagnamento al lavoro, sia efficace.
Infatti, i risultati ottenuti sono di gran lunga superiori a quelli dei Centri per l'Impiego: il 55% contro il 4%. Risultati che portano Confindustria e sindacati a sostenere davanti al ministro questo strumento così valido.

"La posizione di Confindustria, condivisa dai sindacati, è di mantenere le finalità dei fondi quali finanziatori della formazione continua senza trasformarli in erogatori di forme di sostegno al reddito"  presedente confindustria
Giorgio Squinzi,
Presidente Confindustria
ministro del lavoro cen
Enrico Giovannini, 
Ministro del Lavoro

"Lo sappiamo che tagliare la formazione vuol dire tagliare capitale umano, tagliare il futuro. [...] La formazione alla resilienza, all'opportunità di cambiare, è qualcosa su cui come Paese dobbiamo ragionare"
"Fondimpresa si è affermato come uno strumento utile, affidabile, trasparente, di attività formativa vera ed efficace, capace di ricercare sempre innovazione e solidarietà, che dobbiamo proteggere e rafforzare"
 segretario cisl
Luigi Sbarra, 
Segretario confederale CISL 
segretario uil
Guglielmo Loy,
Segretario confederale UIL


"La buona politica formativa deve passare attraverso il coinvolgimento di lavoratore e impresa. Così le parti sociali possono far crescere la competitività, le condizioni di lavoro e il Paese"

"Più del 55% delle persone che abbiamo formato hanno trovato lavoro, un risultato importante per il nostro Paese. Non è pensabile ancora una volta impoverire il Paese andando a prendere i soldi della formazione"
 presidente fondimpresa 1
Giorgio Fossa,
Presidente Fondimpresa
segretario cgil
Elena Lattuada,
Segretario confederale CGIL
"Se dobbiamo ragionare di ammortizzatori sociali questo non vada a discapito di un percorso di formazione e riqualificazione delle persone. Questo è un obiettivo per uscire dalla condizione di crisi"