IL FONDO INTERPROFESSIONALE PER LA FORMAZIONE
     CONTINUA PIU' VICINO ALLA TUA IMPRESA
Link a documento o URL esterno
thumbnail
Con circa 85 milioni sono stati riqualificati oltre 80.000 cassintegrati, che sono rientrati in azienda con competenze rinnovate. 

Con 50 milioni, a partire dal 2010, il Fondo ha invece finanziato formazione per i lavoratori in mobilità, coinvolgendo oltre 7mila persone, da Nord a Sud. 
Un'iniziativa tuttora unica nel nostro Paese, che ha portato in media il 55% dei formati a un nuovo lavoro.
Il 50% ha un contratto a tempo indeterminato, il 40% a tempo determinato, il 10% ha preferito avviare un'attività in proprio.

In questo modo le imprese in difficoltà hanno potuto riconvertire ruoli e mansioni, in funzione dei progetti di rilancio. Quelle che, nonostante la fase recessiva, si sono impegnate in piani di espansione hanno avuto la possibilità di assumere lavoratori formati a misura dei loro fabbisogni professionali. In entrambi i casi, un volano per un'economia in difficoltà e un fattore di equilibrio per un sistema sociale provato da anni così critici.