IL FONDO INTERPROFESSIONALE PER LA FORMAZIONE
     CONTINUA PIU' VICINO ALLA TUA IMPRESA
Link a documento o URL esterno
thumbnail

 di Maurizio Bernava, Direttore Area Attività di Supporto, Servizi agli Aderenti e Controlli

Quando alla fine del 2017 decidemmo di rendere le attività del Monitoraggio Valutativo più funzionali alla missione del Fondo, non avevamo immaginato di riuscire a cogliere tutti gli obiettivi prefissati. Per Fondimpresa, infatti, l’investimento sul Monitoraggio Valutativo si è rilevato uno strumento formidabile per valutare qualità e utilità dei Piani Formativi finanziati realizzati, per fornire indicazioni di rotta alle scelte sulla Formazione da finanziare, per far circolare e conoscere le numerose ottime esperienze di Formazione (le Buone Prassi). Un contributo rilevante di concretezza prodotto dalla scelta di far raccontare aspettative, valutazioni e indicazioni, direttamente alle Aziende e ai lavoratori coinvolti nella Formazione realizzata (Rapporto R.O.L.A.). 
La Collaborazione Istituzionale con Inapp, il coinvolgimento attivo delle nostre Articolazioni Territoriali e il protagonismo partecipativo delle Aziende oggetto del Monitoraggio hanno determinato, intorno alla nostra azione, un clima positivo e a volte anche di entusiasmo. Con il Monitoraggio Valutativo sulle esperienze realizzate nelle realtà produttive si riesce a contribuire, ad esplorare, ad interrogarsi e ricercare soluzioni da offrire all’intero sistema della Formazione Continua costretto ad affrontare (finora solo ad inseguire) le profonde trasformazioni ed emergenze del lavoro e dell’economia.  Questi elementi trovano conferma nel Webinar realizzato lo scorso 25 Novembre per la presentazione dei Rapporti annuali.  Per l’elevata partecipazione (tantissimi soggetti del nostro sistema), per la qualità dei relatori, delle esperienze riportate e del dibattito sviluppato. Nel MV investiremo ancora e meglio sin dai prossimi rapporti. Dedicheremo attenzione particolare ai Piani Formativi dei grandi Gruppi coinvolgendoli nelle rilevazioni sulle Innovazioni Digitali, Tecnologiche ed Organizzative. Punteremo a realizzare “l’Osservatorio delle Buone Prassi Formative” da mettere a disposizione di tutti i soggetti interessati alla Formazione Continua. Intendiamo socializzare l’enorme patrimonio di informazioni e dati emergenti dalle rilevazioni sui Piani realizzati nei diversi settori e territori, per leggere in modo dinamico (in anticipo) la domanda di formazione delle aziende e dei lavoratori. Una lettura anticipata dei fabbisogni formativi e la circolazioni delle Buone Prassi, a cui fare riferimento o da emulare, sono attività propedeutiche per favorire la diffusione di una Formazione Continua utile e quindi di qualità. Ancor più in questa fase dove la Formazione e i Fondi Interprofessionali saranno chiamati anche a ripensare e ricostruire le nuove competenze determinate dalla trasformazione epocale in corso e dagli effetti dell’emergenza sanitaria. Leggere meglio e in anticipo la domanda sarà indispensabile per la centralità che la Formazione dovrà avere nelle urgenti e necessarie Politiche Attive del lavoro. In questo ambito si muove il contributo fornito dalle attività di Monitoraggio Valutativo realizzare da Fondimpresa.