IL FONDO INTERPROFESSIONALE PER LA FORMAZIONE
     CONTINUA PIU' VICINO ALLA TUA IMPRESA

Buongiorno, nell’ambito dell’attività di aggiornamento e messa in sicurezza dell’infrastruttura hardware e software a supporto della piattaforma FPF, è previsto un intervento di manutenzione straordinaria, che comporterà il fermo della piattaforma FPF a partire da venerdì 30 luglio alle ore 00:00 (il sistema sarà disponibile fino alle ore 23:59 di giovedì 29 luglio) fino alle ore 8:00 di lunedì 2 agosto.

Rimarrà attivo PSP per la presentazione delle domande e delle dichiarazioni di partecipazione.

Alla ripresa delle attività lunedì 2 agosto, per intercettare e risolvere tempestivamente eventuali problemi non individuati in fase di test, preghiamo tutti gli utilizzatori di procedere progressivamente all’utilizzo delle funzionalità senza fare ricorso alle funzioni massive, o comunque procedendo con un numero limitato di elementi e di segnalare tempestivamente eventuali anomalie.

Vi ringraziamo anticipatamente per la consueta collaborazione e rimaniamo a diposizione per ogni eventuale chiarimento.

Il Presidente Aurelio Regina al Corriere della Sera:

“ Possiamo creare nuova occupazione per 20 mila persone con interventi di formazione continua nelle aziende, riqualificare e ricollocare chi è senza lavoro. Ora più risorse ai Fondi Interprofessionali e maggiore armonizzazione con le Regioni sulle politiche per la Formazione”

Roma 29/06/2021

Scarica il PDF dell'intervista

Il Presidente Aurelio Regina al Sole24ore:

“Il Governo nel PNRR ha dedicato tanta attenzione e risorse alla Formazione, a nuove politiche attive del lavoro e alla trasformazione digitale. Noi siamo pronti ad affrontare questa sfida e a contribuire ad un cambiamento epocale per la nostra economia. Bisogna restituire ai Fondi Interprofessionali il prelievo introdotto nel 2014 per finanziare le Casse Integrazioni in deroga di allora.
Risorse che ora servono per creare un circolo virtuoso sulle Politiche Attive del lavoro investendo sulla  Formazione Continua per l’acquisizione di nuove competenze professionali.
Diamo priorità ai progetti che favoriscono l’occupabilità dei lavoratori di aziende in crisi o in trasformazione con la loro ricollocazione e agevolano l’inserimento di inoccupati / disoccupati impegnati in percorsi formativi finalizzati a creare nuovo lavoro”.

Roma 26/05/2021

Scarica il PDF dell'intervista

Cda 15.06.2021_Revoca della sospensione attività in presenza

 

Viste e considerate:

  • le note vicende relative alla diffusione del Coronavirus e i conseguenti provvedimenti per fronteggiare l’emergenza adottati dalle autorità competenti;
  • le determine del Direttore Generale in data 5, 12 marzo, 15 aprile, 8 giugno, 5 novembre 2020, 13 gennaio 2021, 1, 26 febbraio 2021 e 3 marzo 2021 e le deliberazioni del Consiglio di Amministrazione in data 4, 25, 31 marzo, 14 ottobre, 11 novembre 2020, 10 dicembre 2020, del 20 gennaio 2021 e del 24 marzo 2021 con le quali, allo scopo di assicurare e favorire il conseguimento degli obiettivi formativi degli interventi presentati/finanziati e tutelare i destinatari degli stessi per il periodo necessario al rispetto delle norme in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, si è disposta, tra l’atro, la possibilità di convertire fino al 31 dicembre 2021, per i piani presentati e/o finanziati entro il 30 settembre 2021, le attività formative previste, nel rispetto delle disposizioni delle Linee Guida, in modalità di aula frontale, di coaching e di action learning in modalità videoconferenza; la possibilità di convertire le attività formative previste in modalità affiancamento nella modalità training on the job, e la sospensione dell’attività formativa in presenza, ad eccezione dei corsi monoaziendali nel rispetto delle disposizioni vigenti, fino ad ulteriore provvedimento;


il Consiglio di Amministrazione, alla luce del miglioramento della situazione sanitaria relativa al COVID-19, ha deliberato nella seduta del 15 giugno 2021:

  • la revoca, a partire dalla giornata del 5 luglio 2021, della sospensione della realizzazione delle attività formative in presenza.

    Resta ferma la possibilità di convertire fino al 31 dicembre 2021, per i piani presentati e/o finanziati entro il 30 settembre 2021, le attività formative previste in modalità di aula frontale, di coaching e di action learning in modalità videoconferenza come da delibera CdA del 24 marzo 2021 e la possibilità di convertire le attività formative previste in modalità affiancamento nella modalità training on the job come da delibera CdA del 20 gennaio 2021.



Immagine landing page IC



Google e Fondimpresa, insieme per diffondere le competenze digitali

Fondimpresa vuole supportare al meglio le aziende aderenti nel percorso di miglioramento delle competenze dei lavoratori.

In tale contesto, Fondimpresa ha sottoscritto una convenzione con Google, allo scopo di distribuire 1.800 licenze d’accesso gratuite a corsi di formazione, a beneficio dei lavoratori delle aziende aderenti colpite dalla crisi economica e previa procedura di selezione.

L’iniziativa rientra nell’ambito del programma Google Career Certificates, con cui Google si impegna nella diffusione di corsi tecnici gratuiti per l'acquisizione di competenze digitali per formare e certificare le professionalità tech.


Che cosa sono i Google Career Certificates

I Google Career Certificates sono programmi flessibili di formazione online che permettono di acquisire competenze utili per iniziare subito a lavorare in settori in crescita e con una grande richiesta di personale, tra cui:

  • Data Analyst
  • UX Designer
  • Project Manager
  • IT Support Specialist

Il contenuto dei Google Career Certificates è stato creato e sviluppato in collaborazione con Coursera, la piattaforma partner dove sono ospitati i corsi.


Principali caratteristiche dei percorsi formativi

  • erogazione: 100% online, a fruizione individuale/asincrona;
  • lingua: inglese;
  • requisiti richiesti: non è richiesta alcuna esperienza o formazione pregressa;
  • content agnostic: i corsi mostrano prodotti e software dell'intero ecosistema tecnologico, non solo di Google;
  • durata: 120 ore distribuite in un arco temporale di 3 mesi.


La selezione delle aziende aderenti e dei lavoratori beneficiari


La presentazione delle candidature per la partecipazione all’iniziativa è riservata alle aziende aderenti a Fondimpresa di qualsiasi dimensione e operanti in qualsiasi settore economico, e che si trovino in una delle seguenti casistiche:

  • tensioni occupazionali o criticità accertate relativamente ai volumi di produzione, tali da compromettere la tenuta occupazionale;
  • richiesta del trattamento di integrazione salariale nel periodo compreso tra il 1° marzo 2020 e la data di presentazione della Domanda;
  • ottenimento del provvedimento di concessione del trattamento di integrazione salariale nel periodo compreso tra il 1° marzo 2020 e la data di presentazione della Domanda.


Modalità di presentazione della Domanda di partecipazione all’iniziativa

È possibile presentare la Domanda:

  • a partire dalle ore 9.00 del 7 giugno 2021 e sino all’esaurimento delle licenze;
  • accedendo all’area riservata agli aderenti FPF (con l’inserimento delle consuete credenziali), e in particolare modo alla pagina denominata “Anagrafica Azienda”;
  • compilando tutti i campi proposti, tra cui quelli relativi:
  • alla PEC aziendale per ricevere le comunicazioni del Fondo;
  • al Dominio dell’email aziendale, non PEC (per esempio: “@fondimpresa.it”) e indispensabile per l’utilizzo della piattaforma Coursera;
  • alla matricola da coinvolgere nell’iniziativa;
  • al numero totale di lavoratori soggetti al versamento del contributo dello 0,30%.


Inoltre occorre:

  • indicare il numero di licenze richieste, verificando i limiti imposti dalla dimensione aziendale;
  • inserire i dati del referente aziendale e luogo;
  • salvare la Domanda, per non perdere le informazioni caricate.


Il salvataggio implica l’accettazione delle condizioni riportate nella Domanda. A seguire è necessario:

  • effettuare il download della Domanda di partecipazione;
  • sottoscrivere digitalmente il documento;
  • ricaricarlo in piattaforma;
  • allegare la copia di un documento di identità del legale rappresentante;
  • cliccare su “invio Domanda”.


Fondimpresa riceve la notifica di invio della Domanda, e in pochi giorni risponde all’indirizzo PEC fornito.

A seguire, viene sbloccato il Dominio aziendale indicato nella domanda di presentazione, che consente di accedere a Coursera, piattaforma partner di Google che ospita i corsi di formazione.


Importante!

È necessario attivare tutte le licenze assegnate all’azienda entro 7 gg dalla comunicazione inviata da Fondimpresa, pena la revoca alla concessione.

Al termine del percorso di formazione Google Career Certificates rilascia un certificato professionale, che viene inviato tramite posta elettronica.