IL FONDO INTERPROFESSIONALE PER LA FORMAZIONE
     CONTINUA PIU' VICINO ALLA TUA IMPRESA
Cda 24.03.2021_Proroga Teleformazione

Proroga stato di emergenza_Provvedimenti in coerenza con le misure restrittive sull’emergenza Coronavirus

 

Viste e considerate:

  • le note vicende relative alla diffusione del Coronavirus e i conseguenti provvedimenti per fronteggiare l’emergenza adottati dalle autorità competenti in relazione al perdurare dello stato di emergenza sanitaria;

  • le determine del Direttore Generale in data 5, 12 marzo, 15 aprile, 8 giugno, 5 novembre 2020, 13 gennaio 2021, 1, 26 febbraio 2021 e 3 marzo 2021 e le deliberazioni del Consiglio di Amministrazione in data 4, 25, 31 marzo, 14 ottobre, 11 novembre 2020, 10 dicembre 2020 e del 20 gennaio 2021 con le quali, allo scopo di assicurare e favorire il conseguimento degli obiettivi formativi degli interventi presentati/finanziati e tutelare i destinatari degli stessi per il periodo necessario al rispetto delle norme in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, si è disposta, tra l’atro, la possibilità di convertire fino al 31 luglio 2021, per i piani presentati e/o finanziati entro il 31 marzo 2021, le attività formative previste, nel rispetto delle disposizioni delle Linee Guida, in modalità di aula frontale, di coaching e di action learning in modalità videoconferenza; la possibilità di convertire le attività formative previste in modalità affiancamento nella modalità training on the job, e la sospensione dell’attività formativa in presenza, ad eccezione dei corsi monoaziendali nel rispetto delle disposizioni vigenti, fino ad ulteriore provvedimento;

il Consiglio di Amministrazione, allo scopo di assicurare e favorire il conseguimento degli obiettivi formativi degli interventi presentati/finanziati e tutelare i destinatari degli stessi per il periodo necessario al rispetto delle norme in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, ha deliberato nella seduta del 24 marzo 2021:

  • la possibilità di convertire fino al 31 dicembre 2021, per i piani presentati e/o finanziati entro il 30 settembre 2021, le attività formative previste, nel rispetto delle disposizioni delle Linee Guida, in modalità di aula frontale, di coaching e di action learning in modalità videoconferenza Si evidenzia che le azioni formative, in tutto o in parte, convertite in Teleformazione potranno concludersi in tale modalità anche nel periodo successivo al 31 dicembre 2021 e comunque nell’ambito della durata massima del piano prevista, purché l’attività sia stata progettata ed inserita in piattaforma entro la data del 31 dicembre 2021 per il ricorso alla modalità Teleformazione ed alle relative disposizioni applicative si rimanda integralmente a quanto già stabilito con le delibere del Consiglio di Amministrazione, le determine del Direttore Generale ed ai chiarimenti pubblicati sul sito del Fondo.
Determina del 3 marzo 2021

Provvedimenti in coerenza con le misure restrittive sull’emergenza Coronavirus

IL DIRETTORE GENERALE

Viste e considerate:

  • le note vicende relative alla diffusione del Coronavirus e i conseguenti provvedimenti per fronteggiare l’emergenza adottati dalle autorità competenti in relazione al perdurare dello stato di emergenza sanitaria;

  • le determine del Direttore Generale in data 5, 12 marzo, 15 aprile, 8 giugno, 5 novembre 2020, 13 gennaio 2021, 1 e 26 febbraio 2021 e le deliberazioni del Consiglio di Amministrazione in data 4, 25, 31 marzo, 14 ottobre, 11 novembre 2020, 10 dicembre 2020 e del 20 gennaio 2021 con le quali, allo scopo di assicurare e favorire il conseguimento degli obiettivi formativi degli interventi presentati/finanziati e tutelare i destinatari degli stessi per il periodo necessario al rispetto delle norme in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, si è disposta, tra l’atro, la possibilità di convertire fino al 31 luglio 2021, per i piani presentati e/o finanziati entro il 31 marzo 2021, le attività formative previste, nel rispetto delle disposizioni delle Linee Guida, in modalità di aula frontale, di coaching e di action learning in modalità videoconferenza; la possibilità di convertire le attività formative previste in modalità affiancamento nella modalità training on the job, e la sospensione dell’attività formativa in presenza fino alla giornata del 15 marzo 2021;


Sentito il Consiglio di Amministrazione del Fondo, in coerenza con i provvedimenti governativi per contrastare l’emergenza sanitaria ed in particolare da ultimo il DPCM in data 2 marzo 2021


determina in via straordinaria


in parziale rettifica della determina DG del 26 febbraio 2021, a partire dalla giornata del 8 marzo 2021 e fino ad ulteriore provvedimento, la proroga della sospensione della realizzazione delle attività formative in presenza ad eccezione dei corsi formativi svolti in azienda esclusivamente per i dipendenti dell’azienda stessa (corsi monoaziendali); ciò a condizione che tale attività sia consentita dalle disposizioni statali e regionali di riferimento e nel rispetto delle Linee Guida e dei Protocolli di sicurezza emessi in relazione all’emergenza COVID-19 (tra cui protocollo Confindustria/CGIL-CISL-UIL).

Si rimanda alle precedenti statuizioni del Fondo ed al DPCM in data 2 marzo 2021 per eventuali corsi specialistici consentiti.

Il Direttore Generale

         Elvio Mauri


Ulteriori provvedimenti conseguenti al perdurare dello stato di emergenza ed alle misure adottate dalle autorità competenti su misure di contenimento del Coronavirus.

Alla luce del perdurare dello stato di emergenza sanitaria ed a fronte della difficoltà organizzativa/operativa delle aziende a causa dell’emergenza Covid-19 in relazione ai provvedimenti restrittivi adottati dalle autorità competenti, il Consiglio di Amministrazione nella seduta in data 11 febbraio 2021 ha deliberato in via straordinaria:

 

  • in relazione all’Avviso 2/2019 PMI (Contributo Aggiuntivo), la concessione di una ulteriore proroga di 180 giorni rispetto a quanto già deliberato dal Cda in data 25 marzo 2020 sulla durata massima del Piano formativo; conseguentemente, viene modificato e prorogato il termine relativo all’avvio delle attività formative di ulteriori 180 giorni rispetto a quanto già deliberato dal Cda in data 25 marzo 2020;

  • in relazione all’Avviso 2/2020 Micro e Piccole imprese (Contributo Aggiuntivo),  la modifica del termine di 180 giorni dalla data di autorizzazione di Fondimpresa all’avvio delle attività o, se presente, dalla data di avvio anticipato relativo alla conclusione delle attività formative e non formative del Piano, in 270 giorni; la modifica da 30 giorni a complessivi 120 giorni del termine relativo all’avvio delle attività formative, dalla data della e-mail di notifica di autorizzazione a dare corso alle attività del Piano, contenente la delibera di finanziamento ed il CUP. Si concedono inoltre, complessivi 90 giorni rispetto al termine massimo di scadenza delle integrazioni per il piano nelle fasi di istruttoria e monitoraggio.

  • in relazione ai piani finanziati al 31 dicembre 2021 sugli Avvisi del Conto di Sistema la proroga, su richiesta delle aziende/enti interessati, di un massimo di 30 giorni dei termini previsti per la costituzione dei Raggruppamenti Temporanei o Consorzi non ancora costituiti e per l’avvio delle attività formative e fino ad un massimo di ulteriori 90 giorni dei termini previsti per la conclusione delle attività del piano formativo, le attività di erogazione della formazione e di presentazione della rendicontazione finale.




Determina del 26 febbraio 2021

Provvedimenti in coerenza con le misure restrittive sull’emergenza Coronavirus

IL DIRETTORE GENERALE

Viste e considerate:

  • le note vicende relative alla diffusione del Coronavirus e i conseguenti provvedimenti per fronteggiare l’emergenza adottati dalle autorità competenti in relazione al perdurare dello stato di emergenza sanitaria;

  • le determine del Direttore Generale in data 5, 12 marzo, 15 aprile, 8 giugno, 5 novembre 2020, 13 gennaio 2021 e del 1 febbraio 2021 e le deliberazioni del Consiglio di Amministrazione in data 4, 25, 31 marzo, 14 ottobre, 11 novembre 2020, 10 dicembre 2020 e del 20 gennaio 2021 con le quali, allo scopo di assicurare e favorire il conseguimento degli obiettivi formativi degli interventi presentati/finanziati e tutelare i destinatari degli stessi per il periodo necessario al rispetto delle norme in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, si è disposta, tra l’atro, la possibilità di convertire fino al 31 luglio 2021, per i piani presentati e/o finanziati entro il 31 marzo 2021, le attività formative previste, nel rispetto delle disposizioni delle Linee Guida, in modalità di aula frontale, di coaching e di action learning in modalità videoconferenza; la possibilità di convertire le attività formative previste in modalità affiancamento nella modalità training on the job, e la sospensione dell’attività formativa in presenza fino alla giornata del 28 febbraio 2021;

Sentito il Consiglio di Amministrazione del Fondo, in coerenza con i provvedimenti governativi per contrastare l’emergenza sanitaria

determina

la proroga della sospensione fino alla giornata del 15/03/2021, della realizzazione delle attività formative in presenza.

Sono, tuttavia, consentiti i corsi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, i corsi abilitanti e le prove teoriche e pratiche effettuate dagli uffici della motorizzazione civile e dalle autoscuole, i corsi per l'accesso alla professione di trasportatore su strada di merci e viaggiatori e i corsi sul buon funzionamento del tachigrafo svolti dalle stesse autoscuole e da altri enti di formazione, nonché i corsi di formazione e i corsi abilitanti o comunque autorizzati dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Vi è la possibilità di svolgere in presenza i corsi abilitanti effettuati dalle scuole nautiche e dalle scuole di volo, nonché, i corsi per il conseguimento e per il rinnovo del certificato di formazione professionale per i conducenti di veicoli che trasportano merci pericolose, i corsi relativi alla conduzione degli impianti fissi e i corsi di formazione e le relative prove di esame teoriche e pratiche per il rilascio e il mantenimento dei titoli autorizzativi allo svolgimento delle attività connesse con la sicurezza della circolazione ferroviaria.

Si rimanda alle precedenti statuizioni del Fondo.



Il Direttore Generale

         Elvio Mauri



WEBINAR di FONDIMPRESA CALABRIA – Monitoraggio Valutativo 2020

Capitale Umano, Competente, Innovazione



Fondimpresa ti invita a partecipare al webinar organizzato da Fondimpresa Calabria sui risultati delle attività di Monitoraggio Valutativo del 2020.

Nel corso dell’evento saranno presentate le Storie di Formazione e Buone Prassi di due aziende calabresi e grazie alla collaborazione con Technest, l'incubatore di imprese innovative dell'Unical di Cosenza, si farà il punto sulle competenze da formare per implementare e gestire l’innovazione digitale nelle imprese.

L’evento si terrà sulla piattaforma ZOOM  il 19 febbraio a partire dalle ore 15.00.

Per ricevere il link per la partecipazione è necessario inviare un’e-mail a
info@fondimpresacalabria.it

Di seguito la locandina con il programma del webinar.